mercoledì 21 maggio 2014

Spatzle alle vongole e pomodorini

Eccomi in piena produzione di ricette, una ne penso e 100 ne faccio.... Errore, 100 ne. Penso e 1 ne realizzo!!
Oggi tornati dal tour del lavoro, spesa, nido e materna, mi ritrovo 10 min x organizzare la cena, prima di andare al mare con i miei cuccioli ed ecco l'illuminazione!! 
Vongole: prese!
Pomodorini in frigorifero!
Prezzemolo, celo!
Perfetto , mentre aiuto i bimbi a vestirsi, preparo e lavo le vongole, e taglio i pomodorini a metà, e così una parte è fatta.
E si va al mare...
Ovviamente quando torniamo a casa il tempo dei bagnetti, metto ad aprire le vongole in un trito di aglio, scalogno e olio, con una sfumatura di vino bianco finale, aggiungo i pomodorini e lascio cucinare con coperchio chiuso.
Dimenticavo, avevo messo anche a bollire l'acqua x gli spatzle.
Così quando i bimbi sono lindi a guardare la tv, io preparo gli spatzle:
In una ciotola metto un uovo, 300 gr di farina, una grattata di noce moscata, sale e tanta acqua fino ad ottenere un composto liscio, e filamentoso, si deve staccare dalla parete della ciotola facilmente ed avere la consistenza di una crema.
Ovviamente grazie a gratella fantasia, in un attimo gli spatzle sono pronti.

Metto la gratella sul tegame dove l'acqua salata è in bollore e verso in due momenti l'impasto in gratella e grazie alla spatola in dotazione spazzolo tutto il composto... E quando viene a galla è pronto per essere scolato e aggiunto alle vongole e questo è il risultato.... Poco prima di servire consiglio di aggiungere il prezzemolo tritato direttamente sul tegame grazie alle forbici ergonomiche.
E questo è il risultato!! Molto apprezzato dai miei uomini!!

1 commento:

Lascia un tuo commento, sarò felicissima di leggerlo!!
Ciao Claudia